Location:
INFO Piscina Comunale “Enrico Meroni”
piazza Maria Contini 5 – Riva del Garda
tel: 0464/520078
info@amicinuotoriva.it – www.amicinuotoriva.it
AULA Sala Auditorium “Scipio Sighele” – Centro Culturale Sportivo “Enrico Meroni”
piazza Maria Contini 8 – Riva del Garda
LAGO Spiaggia Colonia Pavese – Torbole sul Garda
c/o Vasco Renna Windsurf Center (Parco Pavese)

Direttore del Corso: Giorgio Gori
Coordinatore Commissione Didattica Nazionale Salvamento

Comitato organizzatore:
Adriana Carta – Segreteria Organizzativa FIN Salvamento
prof. Lorella Danti
Direttore Piscina Enrico Meroni Riva del Garda
dott. ing. Luciano Rigatti
Presidente Amici Nuoto Riva – progettista ed esperto in impiantistica sportiva
Nicolò Rigatti
Maestro di Salvamento – Conduttore/Soccorritore Moto d’Acqua – Allenatore Nuoto 2° livello
Vasco Renna Windsurf Center Torbole: supporto logistico in spiaggia

MARTEDI' 24 SETTEMBRE 2013
15.00–15.30 Accredito e consegna materiale
15.30–16.00 Saluto delle Autorità
16.00–16.45 Presentazione ed obiettivi del corso
16.45–17.15 Presentazione dei partecipanti al corso
17.15–17.45 Intervallo
AREA METODOLOGICA-PSICO/PEDAGOGICA - (Aula)
17.45–18.45 IL Nuoto per salvamento agonistico – organizzazione di gare e preparazione di un campo di gara – preparazione applicata alle tecniche di salvamento acquatico
18.45-20.00 Allenamento costante e nozioni di metodologia dell’allenamento per l’Assistente Bagnanti


MERCOLEDI' 25 SETTEMBRE 2013
AREA PSICO-PEDAGOGICA - (Aula)
8.30-9.30 Metodologia del nuoto applicato al salvamento
9.30-10.30 Principi generali riferiti alla memoria, all’attenzione e alla comunicazione.
10.30-11.00 Intervallo
AREA DIDATTICA - (Piscina)
11.00–13.00 Didattica: I tuffi, le nuotate di avvicinamento, i sistemi di recupero del pericolante e le tecniche di trasporto
Esercitazione

AREA LEGALE E AMMINISTRATIVA - (Aula)
15.00–16.00 La responsabilità civile, penale del Maestro di Salvamento in relazione alla formazione degli Assistenti Bagnanti e le responsabilità degli Assistenti Bagnanti.
AREA METODOLOGICA - (Aula)
16.00–17.00 Le attrezzature di soccorso nel salvamento acquatico
17.00 - 17.30 Intervallo
17.30-18.30 Insegnamento delle tecniche di soccorso con salvagente, baywatch, torpedo e tavola spinale
18.30-20.00 Nuovi programmi didattici per la formazione degli Assistenti Bagnanti- Standard-Abbreviato Atleti e Abbreviato Tecnici


GIOVEDI' 26 SETTEMBRE 2013
AREA DIDATTICA - (Lago)
9.00–11.00 Imbarcazione idonea – (Il Pattino).
Impostazione e preparazione all’insegnamento della voga.
Prove pratiche – prove per il conseguimento del brevetto IP/M.I.P. con i programmi didattici della F.I.N. - I.L.S.
11.00–11.45 Intervallo
(Aula)
11.45-13.00 La Formazione continua e permanente del Maestro di Salvamento e dell'Assistente Bagnanti

AREA NORMATIVA - (Aula)
15.00–16.00 Le ordinanze - codice della navigazione - sistemi di soccorso legati alla figura dell’Assistente Bagnanti
AREA AGONISTICA
16.00–17.00 Metodologia dell’insegnamento delle nuotate con le pinne, della tecnica di immersione e dell’apnea.
17.00-18.00 Metodologia delle tecniche di “Salvamento acquatico”
18.00-18.30 Intervallo
AREA METODOLOGICA
18.30–20.00 Assegnazione lavori di gruppo: sviluppo di un argomento del corso Assistenti Bagnanti, simulazione di lezione, con consegna contestuale della griglia dei parametri che verranno utilizzati nel corso dell’esposizione per valutare le capacità dei vari gruppi


VENERDI' 27 SETTEMBRE 2013
AREA DIDATTICA - (Lago)
8.30-10.30 Imbarcazioni idonee per il soccorso (Gruppi di lavoro)
- Mezzi di soccorso: a motore e tavola da surf,
- Mezzi di soccorso: salvagente anulare, baywatch, torpedo, tavola spinale – Simulazione di un’emergenza
10.30-11.00 Intervallo
AREA DIDATTICA - (Piscina)
11.00–12.00 Didattica: prese e contro prese (sistemi di liberazione) - nuotate con pinne, nuotate e recuperi subacquei. Mezzi di soccorso: salvagente anulare, baywatch, torpedo e tavola spinale
12.00-13.00 Prova di esami per il conseguimento del brevetto di Assistente Bagnanti (lavori di gruppo)

AREA ORGANIZZATIVA – GESTIONALE - (Aula)
15.00–16.00 Gli aspetti amministrativi e manageriali dell’attività dell’Assistente Bagnanti e del Maestro di Salvamento
AREA LEGALE E AMMINISTRATIVA - (Aula)
16.00–17.00 Gli aspetti fiscali legati alla figura del Maestro di Salvamento
17.00–17.30 Intervallo
AREA IMPIANTISTICA - (Aula)
17.30-19.00 Trattamento delle acque – normative relative alle piscine – regolamentazione della balneazione
19.00-20.00 Le Moto d’acqua nel percorso dell’Assistente Bagnanti e nella sicurezza degli eventi natatori


SABATO 28 SETTEMBRE 2013
8.00 - 8.30 Presentazione degli Allenatori
AREA MEDICA - (Aula)
8.30-9.30 Fisiopatologia dell’annegamento- Nozioni di termoregolazione
9.30-10.30 L’ambiente ed il ruolo dell’Assistente Bagnanti – La cultura e la sicurezza acquatica
10.30-11.00 Intervallo
11.00-12.00 Simulazione di situazioni di pericolo e scelta dei comportamenti idonei
AREA DIDATTICA - (Aula)
12.00-13.00 La figura ed il ruolo del Maestro di Salvamento

AREA METODOLOGICA - (Aula)
15.00-16.30 L'Ambiente - il ruolo della FIN nella Protezione Civile - Indagini statistiche negli incidenti acquatici
AREA DIDATTICA - (Aula)
16.30-18.00 Metodologia dell’insegnamento delle tecniche del soccorso fluviale in differenti condizionamenti ambientali, attrezzature speciali, tecniche di soccorso di alta specializzazione
18.00-18.30 Intervallo
17.45–20.00 Lettura dei lavori di gruppo: relazione.


DOMENICA 29 SETTEMBRE 2013
8.00-13.00 Metodologia dell'insegnamento BLSD
Simulazione dell'insegnamento BLSD
13.00 ESAMI (Quiz - Colloquio)
a seguire Consegna attestati di partecipazione al Corso di Maestro di Salvamento e di Esecutore BLSD

N.B.
1) Gli Allenatori di Nuoto, Pallanuoto, Tuffi, Sincronizzato devono presenziare solo le lezioni di sabato 28 settembre e la sessione della mattina di domenica 29 settembre
2) Gli Allenatori di Nuoto per Salvamento devono presenziare solo le lezioni della sessione pomeridiana di sabato 28 settembre e la sessione della mattina di domenica 29 settembre